CAMPANIA > CASERTA

Il Palazzo Reale, capolavoro di Luigi Vanvitelli, fu eretto tra il 1752 ed il 1774. Ordinata la costruzione dal re Carlo di Borbone ad emulazione della reggia di Versailles, è uno dei più vasti e maestosi edifici d’Italia con le sue 1200 stanze. Gli appartamenti reali sono fastosamente decorati da marmi, stucchi e pitture, arredati da eleganti mobili con suppellettili d’epoca. Il parco della Reggia è formato da una scenografica serie di fontane e cascate, che gli conferiscono una grandiosità senza pari e contribuiscono a farne una delle più belle regge del mondo.
Il borgo medievale di Casertavecchia è uno dei meglio conservati d’Italia, dove il tempo sembra essersi fermato tra le tipiche stradine ed i suggestivi palazzi che conservano il fascino di un’epoca densa di spiritualità; dalla sassaia del monte Virgo su cui sorge, riserba al visitatore la piacevole sorpresa di un paesino fermo nel tempo, intatto nella struttura. Si conservano le possenti strutture del Casetello che dominava l’antico borgo ed una splendida cattedrale romanica che si affaccia nella principale piazza del Vescovado.
Il Casino Reale del Belvedere fu fatto costruire da Ferdinando IV di Borbone (1773-74). Nasce così per iniziativa di una manarca e non per naturale e spontanea agglomerazione la “Real Colonia di San Leucio” per la manifattura della seta, dichiarata, fin dalla costituzione, indipendente ed autonoma. Il setificio, protetto da leggi particolari nel corso dei secoli XVIII e XIX, ebbe fasi alterne di crisi e di riprese in reazione ai vari fattori esterni e agli eventi politici. Dall’iniziale manifattura dei veli, l’attività si allargò progressivamente alla produzione di stoffe per abbigliamento e da parati con tecniche sempre più progredite. A San Leucio i sovrani soggiornavano spesso per seguire la lavorazione della seta e per trascorrervi momenti di autentico riposo.

 

 

   

Copyright © - Coop.P.L.A.T.A. a.r.l. - P.IVA 03162780724 - Realized by LMadv
Tel: 080 4323699 - Fax: 080 4322145 - Email:conny@turismoadarte.com