TOURS GUIDATI
 
 

 

GRAN TOUR DELLA BASILICATA

Regione: Basilicata
Località:
Matera, Venosa, Melfi, Dolomiti Lucane, Pollino, Montescaglioso, Tricarico  
Durata:
5 giorni

PRIMO GIORNO:
Arrivo a Matera e sosta panoramica sul “Belvedere della murgia Timone” per ammirare la città dei Sassi dall’alto della Gravina di Matera.Trasferimento, sistemazione in Hotel****e pranzo.
Nel pomeriggio discesa nel Sasso Caveoso  per antichi e pietrosi Sassi.
Il tour continua con la visita di una Cantina Storica del 1700 e di una delle chiese rupestri affrescata nel circuito urbano.
Degustazione di prodotti tipici a fine tour.
Rientro in hotel, cena e pernotto.

SECONDO GIORNO
Partenza per la città di Venosa, patria del poeta Quinto Orazio Flacco.
Visita del Parco Archeologico con le terme romane, dell’abbazia pre-normanna della Trinità e del complesso dell’Incompiuta.
Visita di una Cantina per la produzione dell’Aglianico con degustazione.
Nel pomeriggio escursione a Melfi, del castello federiciano e del Museo Archeologico Nazionale.
Rientro in hotel, cena e pernotto.

TERZO GIORNO
Partenza per le Dolomiti lucane, con visita di due tra i borghi più belli d’Italia: Castelmezzano e Pietrapertosa.
Pranzo libero.
Nel pomeriggio si proseguirà verso Tricarico, con visita degli antichi quartieri di origine araba: la Rabatana e la Saracena.
Il centro e altresì famoso per la produzione della salsiccia soppressata.
Rientro in hotel, cena e pernotto.

QUARTO GIORNO
Partenza per il Pollino.
Percorrendo la Sinnica si raggiunge Rotonda fino al rifugio Fasanelli (1350metri).
Itinerario Colle Ruggio-Piano di Ruggio-Belvedere del Malvento.
Pranzo libero.
Nel pomeriggio escursione nel centro storico di Rotonda.
Rientro in hotel, cena e pernotto.

QUINTO GIORNO
Partenza per Montescaglioso e visita della splendida Abbazia di San Michele Arcangelo: i chiostri, gli affreschi della sala capitolare e della biblioteca sono eloquenti testimonianze dell’importanza di questa cittadella benedettina.
Degustazione dell’olio extra vergine di oliva presso un frantoio oleario.
Sosta presso la “Cripta del peccato Originale” che si affaccia sullo scenario mozzafiato della Gravina di Picciano per ammirare la cosiddetta “Cappella Sistina dell’habitat rupestre”.

 

 

   

Copyright © - Coop.P.L.A.T.A. a.r.l. - P.IVA 03162780724 - Realized by LMadv
Tel: 080 4323699 - Fax: 080 4322145 - Email:conny@turismoadarte.com