LAZIO > TIVOLI

Collocata sulle pendici settentrionali dei monti Tiburtini, rilievi di modesta entità ad est di Roma, la città ed il territorio di Tivoli (51.000 abitanti) lungo il corso dell’Aniene, hanno goduto fin dai tempi antichissimi di una condizione ottimale, climatica e di posizione, cui la possibilità di sfruttamento delle acque e cascate del fiume e la presenza delle rocce calcarce nei monti (si estrae il travertino, che è fin dall’antichità il più classico e diffuso dei materiali da costruzione romani) hanno conferito ulteriori ragioni di attrazione.

La Villa Adriana - Fu realizzata per volere di Adriano, imperatore romano dal 117 al 138 d.C. Occupa un ampio pianoro alle pendici dei Monti Tiburtini, a sud-ovest di Tivoli, con un’estensione di circa 120 ettari. Il complesso si presenta come una serie di edifici a carattere monumentale, dispersi nella natura e con essa intimamente fusi. Un insieme complesso di viali, portici, specchi d’acqua, terme, biblioteche, teatri, templi, costruì per l’imperatore una somma di tutti i monumenti ed edifici che egli aveva conosciuto nei suoi viaggi in Grecia e in Egitto. In questa splendida residenza Adriano passò gli ultimi anni del suo regno, dedicandosi agli incontri con filosofi e intellettuali, intrattenendoli con ospitalità presso di se e disputando con loro di vari argomenti.

La Villa d’Este - Può giustamente essere citata come uno degli esempi più alti, superbi e fastosi delle dimore principesche rinascimentali. La villa, con tutta la sua suggestione, costituisce un richiamo permanente per i turisti e per gli amanti del bello. Ogni anno, infatti, circa 1.200.000 visitatori godono della visione di quest’opera che è un segno dello splendore, del fasto, della cultura di uno dei grandi secoli della storia.

 

 

   

Copyright © - Coop.P.L.A.T.A. a.r.l. - P.IVA 03162780724 - Realized by LMadv
Tel: 080 4323699 - Fax: 080 4322145 - Email:conny@turismoadarte.com