BASILICATA > MELFI

Città medievale, sorge su territorio vulcanico, alle pendici del Monte Vulture.Fu abitata sin dal neolitico, subì l’influenza longobarda, poi quella bizantina e nel 1041 divenne la prima contea dei Normanni in Italia.
Guglielmo d’Altavilla vi fece costruire un Castello che venne ampliato dagli Svevi e in seguito dagli Angioini: Federico II, nel 1231, vi promulgò le Costitutiones Augustales, il primo testo organico di leggi scritte dell’età medievale di contenuto sia civile che penale. Dal XVI secolo divenne dimora della famiglia Doria fino alla riforma agraria e fu sede di vari concili:nel 1089 papa Urbano II bandì la prima crociata contro gli infedeli.

MERITA UNA SOSTA:
- il Museo Nazionale Archeologico, ubicato all’interno dal Castello con
_ reperti di eccezionale fattura e stato di conservazione;
- il sarcofago di Rapolla;
- il Duomo dedicato all’Assunta.

 

 

   

Copyright © - Coop.P.L.A.T.A. a.r.l. - P.IVA 03162780724 - Realized by LMadv
Tel: 080 4323699 - Fax: 080 4322145 - Email:conny@turismoadarte.com